Ricerca

 

 CREDITI: da a
 CERCA

 

  • Disfagia orofaringea e fragilità, aggiornamento 2020

    Disfagia orofaringea e fragilità, aggiornamento 2020
    CREDITI: 9    |    SCADENZA: 01-05-2021    |    DURATA: 6h

    La disfagia orofaringea rappresenta una condizione clinica ad elevata prevalenza, in particolare nella popolazione anziana in generale (11-30%) e soprattutto nell'anziano istituzionalizzato (40-68%).
    Le plurime comorbidità e le politerapie, parallelamente all'aumentare dell'aspettativa di vita, rappresentano i principali "stressori” responsabili del passaggio da una rallentata, benché fisiologica, deglutizione (presbifagia primaria) verso una disfagia vera e propria (presbifagia secondaria), in un soggetto anziano sempre più fragile.
    La malnutrizione, la disidratazione e la polmonite ab ingestis rappresentano le gravi complicanze della disfagia, responsabili di un peggior outcome, di una minor qualità di vita e di maggiori costi.
    Obiettivo di questo corso (strutturato in moduli, ciascuno suddiviso in lezione frontale, caso clinico e commenti alla letteratura) è quello di aumentare la conoscenza sul segno/sintomo disfagia da parte del Medico di Medicina Generale, fornendo una panoramica sulle valutazioni specialistiche diagnostiche clinico-strumentali e sulle modalità rimediative riabilitivo-nutrizionali, all'interno di un percorso diagnostico-terapeutico che non può prescindere dall'applicazione di metodiche di screening da parte proprio del Medico di Medicina Generale, potenzialmente il primo professionista in grado di riconoscere precocemente ilpaziente affetto da un disturbo della deglutizione

  • L’approccio Value-based nel trattamento del Diabete di tipo 2

    L’approccio Value-based nel trattamento del Diabete di tipo 2
    CREDITI: 3    |    SCADENZA: 31-12-2020    |    DURATA: 2h

    Nell’ambito di una gestione integrata e di una migliore presa in carico del paziente diabetico al fine di affrontare le sfide attuali del nostro SSN l’approccio value-based può rappresentare un metodo non solo innovativo ma anche efficace per la riorganizzare del sistema tenendo in considerazione le esigenze di tutti gli attori e ponendo al centro il “valore”.
    CORSO GRATUITO

  • Il concetto di controindicazione

    Presto disponibile.
    Il concetto di controindicazione
    CREDITI: 3    |    DATA: Di prossima pubblicazione    |    DURATA: 2h

    Competenze nel campo della gestione della tematica del concetto di controindicazione assoluta (quando mancano del tutto circostanze ragionevoli per intraprendere una determinata azione che dovrebbe portare migliorie alle condizioni del soggetto) e di controindicazione relativa (quando ad esempio una persona ha un elevato rischio di complicanze nell'utilizzare un dato trattamento, oppure quando i rischi provenienti dal non effettuare quel trattamento si dimostrano molto superiori alle possibili controindicazioni).

    CORSO GRATUITO